Autori e Autrici

Home » Autori e Autrici

Lista autori

  • Aldo Gottardo

    Aldo Gottardo è nato a Lucca e vive a Capannori. Dal 2005 lavora presso il Comune di Capannori. È appassionato di mentalismo e ha presenziato a diversi importanti appuntamenti, ottenendo riconoscimenti. È impegnato nel settore culturale e ambientalista in Toscana. Dal 2018 è consigliere di Amministrazione della società Lucca Comics and Games. Ha vinto il premio ‘Racconti per l’attesa’ nel 2012, ottenendo la pubblicazione del racconto lungo dal titolo Patrizio, l’onorevole (edizioni Cinquemarzo, Viareggio, 2012).

  • Alessandra Favilli

    Alessandra Favilli è nata a Firenze sessantacinque anni fa, ma non è mai riuscita a viverci. È però molto legata alla Toscana, dove si svolgono quasi tutte le storie che ha scritto. Si è diplomata presso il Liceo Classico Galilei di Pisa e attualmente lavora come archivista per l’azienda ospedaliera pisana. Il suo primo romanzo, Terra degli Orsi, è stato pubblicato nel 2014 dalla Casa Editrice I Sognatori di Lecce, e ha vinto il Premio Raffaele Artese nel 2015, mentre nel 2016 è stata finalista al Premio Parco della Majella. Nel 2018 ha pubblicato il romanzo Nessuno Cerca Di Noi con la Casa Editrice 2000diciassette. Tre suoi racconti sono stati pubblicati in antologia dalla Casa Editrice MdS. Fa parte dell’associazione Libera&UmanaMentescrivere e del gruppo La Poesia Che Si Sente. La vita vista da fuori è la sua prima raccolta di racconti.

  • Alice Tavoni

    Alice Tavoni è nata e vive a Pisa. Sposata, ha due figli. È laureata e specializzata in Storia dell’Arte e lavora presso il Sistema Museale dell’Università di Pisa. Da anni si occupa di illustrazione e grafica, temi sui quali ha pubblicato articoli e recensioni. Ha curato allestimenti espositivi e cataloghi di mostre. Per Carmignani Editrice ha illustrato i libri “Alberi, sassi, acqua corrente” (2014), “Mamma, mammina, me lo racconti?” (2015), “La giornata delle megelline” (2015) ed ha pubblicato il racconto per l’infanzia “Dietro una nuvola. Il volo di una coccinella sul grande mare” (2017).

  • Andrea Falchi

    Andrea Falchi è nato a Pisa nel 1976 ed è laureato in chimica. Ama la scrittura in tutti i suoi generi. Ha all’attivo sei libri di poesie e racconti per adulti e per l’infanzia. I suoi romanzi gialli, noti sotto il nome di ciclo degli effetti, hanno per protagonista la coppia investigativa Silvestri - Titta e come sfondo la provincia nelle sue molteplici sfaccettature. Effetto domino , Effetto San Matteo , a cui sono seguiti Effetto farfalla ed Effetto Werther . È inoltre curatore della collana Profondo giallo e delle collettanee Profondo blu 1 e 2 , 7 vizi per 7 capitali e Sensi e dissensi sempre per i tipi di Carmignani Editrice.

  • Andrea Montella

    Comunista sin dal 1967, ha lavorato per 22 anni al Corriere della Sera di Milano, per la maggior parte del tempo come documentalista. Ha collaborato con esponenti della Commissione stragi e con giornalisti d’inchiesta che hanno prodotto libri, come I Mandanti, Giudici contro, Oltre la cupola, Il Rosso e il Nero e inchieste televisive come Non solo logge di Michele Mezza, Rai2 (1997), Sua maestà Silvio Berlusconi di Stephane Bentura, Capa Presse Tv Paris (2003). Scomodo per le sue analisi puntuali e le sue prese di posizione pubbliche su fatti gravi accaduti in Italia, ha subito nel 1994 una manomissione del suo lavoro che è servita da pretesto per il licenziamento. Durante la causa per il riconoscimento del suo diritto, conclusasi con successo, ha subito minacce di morte da ambienti mafiosi e di natura massonica.

  • Andrea Papa

    Andrea Papa è nato a Piombino (LI) nel 1989. Conseguito il titolo di Ing. Aerospaziale all’Università di Pisa, riceve una menzione d’onore presso il decimo IAA Simposio sui piccoli satelliti per l’osservazione della Terra (Berlino, 2015). Attualmente, si prende cura della vita operativa di alcuni meravigliosi congegni satellitari, lavorando per Serco Services GmbH, presso l’European Space Operations Centre (Darmstadt, Germania).

  • Andrea Scardigli

    Andrea Scardigli nasce nel 1960 a Firenze e vive oggi a Prato. Perito Elettrotecnico ed Elettronico, è programmatore di sistemi di automazione industriale. Da quando, il 21 luglio 1969, vede le incerte immagini di due astronauti sulla Luna, l’astronautica, l’astronomia e in seguito la fantascienza diventano il centro della sua attenzione e delle sue letture. Ha pubblicato per Carmignani Editrice il saggio "L'albero spaziale", di storia dell'astronautica

  • Annamaria Del Curatolo

    Annamaria Del Curatolo è nata a Roma nel 1965 e vive a San Giuliano Terme (PI). Maestra d’Arte ed Educatrice Professionale, ha lavorato a Bologna nel settore socio-educativo. Dal 2001 a Pisa ha condotto laboratori espressivi e artistici per tutte le fasce d’età, per l’integrazione di persone con disabilità o disagio sociale. Nel 2011 ha conseguito il Diploma in Arte Terapia specializzandosi in Neuroscienze dell’età evolutiva e Disturbi del comportamento alimentare. Collabora oggi con Istituti Superiori d’Istruzione e associazioni per progettare e condurre laboratori di arte terapia, arte e scenografia per adolescenti. Ha illustrato i libri: Gigi Bici, L’angelo dei Colori e Biancazampa; ha scritto e illustrato Le insolite avventure della famiglia Variegatti e Le nuove (e sempre più insolite) avventure dei Variegatti. Il suo primo romanzo, In fondo al mare, è del 2017.

  • Carlo Contestabile Ciacco

    Carlo Contestabile Ciaccio è nato a Taranto nel 1960 e risiede in provincia di Pisa. Per passione lettore, scrittore, pianista e sognatore (di giorno e di notte). Si è formato al Liceo Scientifico e ha conseguito la laurea in Ingegneria Aeronautica. Per vivere utilizza quel diploma di laurea e fa l’ingegnere e l’insegnante (e viceversa). Nel 2020 ha pubblicato, con Carmignani Editrice il romanzo Ogni volta che ridi.

  • Carmen Talarico

    “La scrittura è quel respiro d’anima che toglie il respiro tanta è la sua forza curatrice, guaritrice e trasformatrice”. Carmen Talarico, scrittrice e poetessa di origini calabresi e d’adozione toscana, così ama definire la sua scrittura. La parola poetica intimista, nella sua nudità e delicata potenza, è lo stile linguistico scelto per i suoi libri. Fluire. Taccuino del viaggio (2020) è il libro di prosa poetica che la vede esordire nelle vesti di scrittrice. Il libro ha ricevuto la menzione di merito nel Concorso Internazionale Dostoevskij 2020 e ha vinto il 1° posto nel Contest di Condividiamo Cultura nel 2021. Fa parte del Progetto del Ministero della Pubblica Istruzione “Libriamoci a scuola-Contagiati dalla gentilezza”. Lo segue Ordini e disordini (2020), libro filosofico-antropologico arricchito da tavole pittoriche in acquerello. Il libro ha vinto il 1° posto nel Contest di Condividiamo Cultura marzo 2021. La sua ultima silloge poetica Il vento nuovo (2020) raccoglie sia le poesie edite che hanno ricevuto riconoscimenti, che poesie inedite. La raccolta poetica è stata premiata nel Premio Internazionale Emozioni Poetiche 2021. Carmen Talarico è docente di scuola primaria. Ha collaborato con Renato Raimo, attore, regista e autore, del suo Progetto Artistico “Green Theatre”.

  • Carmignani Editrice
  • Eugenio Baronti

    Eugenio Baronti è nato a Capannori nel 1954. In politica fin dagli anni Settanta e attivo nel movimento studentesco, è stato tra i fondatori lucchesi di Democrazia Proletaria, fino al suo scioglimento e alla confluenza in Rifondazione Comunista nel 1991. Protagonista negli anni Ottanta di battaglie ambientaliste, pacifiste e antinucleari, ha continuato a promuovere questi temi in ogni carica politica che ha rivestito, a livello comunale e regionale. Negli anni ’90 ha fondato il periodico “Luna Nuova”, giornale d’informazione e confronto politico e culturale della sinistra lucchese. È stato per anni nel Comitato politico regionale del Prc e in quello nazionale dal 1998 al 2001, segretario della Federazione di Lucca dal 1998 al 2004. Ha continuato la sua militanza fino al 2017. Dopo una pausa di riflessione, dal 2021 ha ripreso l’impegno politico, è iscritto a Sinistra Italiana, perché dopo una vita di militanza, fare a meno della politica è impossibile, la politica è la grande passione della sua vita.

  • Fabrizio Barontini

    Fabrizio Barontini vive a Cascina (PI), scrive da anni favole per bambini e racconti fantasy per ragazzi. Ad Aprile 2016 ha vinto il Concorso letterario "Parole in Corso/ II Edizione" per la sezione adulti, con il racconto "Indagine a Cascina",pubblicato in antologia. Sempre con Carmignani Editrice ha poi pubblicato nel 2017 il romanzo fantasy "Le due città – Badeng e Badeng gli Altri" che narra le vicende di due adolescenti, Rose e Charles, appartenenti a due diverse comunità, ma dal cui incontro sui banchi di scuola scaturiranno eventi misteriosi che li porteranno a vivere una fantastica avventura. Il romanzo tocca i temi della diversità, del rapporto con gli altri e di quanto, sia tra i popoli che tra le persone, il confine tra odio e amicizia possa essere sottile. Ha appena finito di scrivere un romanzo di genere Thriller, ambientato negli USA, ricco di avventure e colpi di scena. Il lettore, grazie all'introspezione psicologica dei personaggi, potrà seguire le vicende dal loro punto di vista venendo a conoscenza dei loro sentimenti e più intimi segreti. Li accompagnerà inoltre pagina dopo pagina, consapevole che, come anticipa il titolo:"Tornate indietro appena potete", nessuno di loro può considerarsi al sicuro.

  • Federico Pieracci

    Federico Pieracci è nato nel 1979 e vive a Staffoli, una frazione di campagna del comune di Santa Croce sull’Arno. Diplomato all’ITIS di Pontedera, ha vinto due borse di studio. Il destino gli impedisce di conseguire la laurea in architettura, ma di quella passione mantiene lo sguardo attento e sognante verso ogni cosa. Appassionato di musica, lettura, viaggi e di tutto ciò che è espressione artistica, questa è la sua prima raccolta di favole per tutte le età.

  • Ferruccio Chiesa

    Ferruccio Chiesa, livornese, medico cardiologo specializzato in medicina subacquea e iperbarica, ex primario di unità coronarica ospedaliera,è stato a lungo docente di cardiologia subacquea presso l’Università di Chieti e poi a Pisa, presso il CNR e la Scuola Superiore Sant’Anna. Attualmente è membro del Comitato Tecnico Scientifico della Federazione Italiana per le Attività Subacquee a Roma. Appassionato conoscitore del mare è istruttore subacqueo e svolge una costante attività di fotosub. Autore di numerosi testi di natura scientifica (cardiologia, biologia marina) e letteraria (poesie, racconti, romanzi),vive nelle campagne di Bibbona, in provincia di Livorno, trascorrendo in mare il tempo libero dalla sua professione. Per Carmignani Editrice ha pubblicato i saggi Pianeta azzurro. È ancora possibile salvare il mare? (2018) e Il vento. Nelle scienze, nella storia e nelle arti (2019) e il romanzo Almaz. Un regalo del mare (2020).Il suo sito ufficiale è ferrucciochiesa.it

  • Francesca Allegri

    Francesca Allegri è Docente di Lingua e Letteratura Latina ed ex-direttrice della Biblioteca di Casa del Boccaccio. Ha ideato e coordinato il progetto Le Case della Memoria per la Regione Toscana. Collabora con la rivista “De strata francigena” e il Centro Studi Romei. Tra le sue numerose pubblicazioni: Boccaccio e francigena (Certaldo, 2008), Storie misteri e leggende lungo la via francigena (Firenze, 2009), Donne e pellegrine, dall’antichità al medioevo, (Milano, 2012), Fuori dall’ombra, le donne nei retroscena della Grande Storia (Carignani Editrice 2017). Ha curato e tradotto la prima versione italiana di Asia Minore e Siria di Cristina Trivulzio di Belgioioso (Carmignani Editrice, 2014).

  • Francesca Padula

    Francesca Padula è nata a Pisa e vive a Cascina; è biologa, specialista in piante officinali. Al suo attivo il libro umoristico Quanto pesa…; il romanzo Alessandra Capitano del RIS, vincitore del XII Premio Firenze capitale d’Europa; molti suoi racconti gialli e noir sono stati pubblicati in antologie di premi letterari e non; brani poetici sono risultati finalisti in concorsi letterari; alcune storie di donne sono state pubblicate in raccolte antologiche. Suoi articoli, riguardanti tematiche femminili e di attualità, sono presenti sul web e ne Il Calderone di Manidistrega. Cura una sua pagina su Instagram.

  • Francesco Thomas Ferretti

    Francesco Thomas Ferretti nasce a Londra (U.K) nel 1976. Spinto e incoraggiato all’arte dal padre, il pittore Claudio Ferretti, partecipa fin da bambino a mostre e concorsi con successo e riconoscimenti. Crescendo, mosso da costante curiosità, si dimostra un artista poliedrico: musicista, pittore e scrittore. La sua prima pubblicazione è del 2008, quando col suo storico gruppo rock “The Blacklies” esce l’album Groundfloor (UK Division). Nel 2009 esce il suo romanzo d’esordio Etretat- Lo strano viaggio dell’anima per T.E.P editore. Nel 2012 pubblica, sempre con i The Blacklies, l’album Kendra (Elekrolized Music): seguono anni di tournée nazionali ed europee con la band. Nel 2016 forma il gruppo “Quadrosonar” e pubblica Fuga Sul Pianeta Rosso (2018, Phonarchia Dischi) e La Composizione dell’Aria, (2021, Blue Room House) che è anche un concept album basato su un racconto da lui scritto ed edito da Felici Editore.

  • Franco Fantozzi

    Franco Fantozzi è nato a Lucca nell’ottobre 1950, ha scritto canzoni, cantato in gruppi musicali e come solista, e fatto Cabaret. Collabora alla rivista di racconti on-line “l’Atipico” e adora la musica, i fumetti e andare in bicicletta. Così ha scritto e stampato in proprio nel 2016 Comèrimo (in lucchese “come eravamo”), un libro tratto da ricordi personali giovanili. Adesso ha deciso di raccontare le gesta del primo detective surreale che Lucca abbia mai avuto, con le sue storie dell’Agenzia Investigativa Frenkenson, dove opera il titolare Frenk Maniscalchi (Frenk è scritto proprio così, perché il padre, in piena crisi ‘americofona’, voleva chiamarlo Frank, ma l’impiegato dell’anagrafe lo scrisse erroneamente).

  • Franco Santini

    Franco Santini è nato a Vada nel 1951, ha lavorato nelle Ferrovie dello Stato ed ha fatto parte di numerose Associazioni culturali. È autore del libro La camicia bianca (Ed. Erasmo). Con Raimondo Del Prete ha dato vita dal 1992 al sodalizio I Santini Del Prete che tutt’oggi si occupa di arte visiva e comportamentale con mostre in Italia ed Europa e collaborazioni con Enrico Baj, Dario Fo, Pablo Eucharren, Shozo Shimamoto ed altri. Attualmente è Direttore artistico del Teatro L’Ordigno di Vada (LI).

  • Gianluca Meschi

    Gianluca Meschi nasce a Lucca nel 1978, città in cui attualmente risiede. Consulente informatico ed esperto Privacy scrive per diletto da molti anni. Ha all'attivo due romanzi Sulle tracce dell'amore (Massarosa 2013) e La donna perfetta (Cascina 2014). Ha scritto ultimamente due racconti che sono andati a far parte di due distinte collettanee Profondo Blu e Sensi e Dissensi. Nel 2016 è stato finalista al Concorso "L'importanza di chiamarsi Lucia" con il racconto "Lucia".

  • Grazia Maddaloni

    Grazia Maddaloni è nata a Conegliano (TV) nel 1956, nel ’61 si trasferisce con la famiglia in Israele, poi in Turchia e poi in Francia, per tornare in Italia nel ’68 e a Pisa dal ’72. Diplomata Assistente Sociale preferirà svolgere altre attività, e infine fare la casalinga e la madre a tempo pieno. E’ sposata e ha due figli. Scrive diari, poesie e racconti fin da piccola. In memoria del fratello Salvatore prematuramente scomparso realizza, assieme all’altro fratello, il volume “Il gusto della vita”, Edizioni Thyrus 2011. Partecipa a molti Concorsi Letterari, ricevendo sempre consensi dalla critica.

  • Laerte Neri

    Laerte Neri è nato a Forte dei Marmi (Lucca) nel 1981. Lavora da quasi vent’anni con la compagnia Coquelìcot Teatro. Ha scritto drammaturgie teatrali (Tredici buoni motivi; Se io fossi te; Cattivo, cattivo, cattivo!; La storia continua) rappresentate in vari teatri nazionali. Ha pubblicato due raccolte di racconti: Il mio primo capodanno (Massarosa, 2012) e L’unica cosa che non cambia (Massarosa, 2014), due raccolte di poesie: Non faccio finta (Massarosa, 2016) e Un fallimento nuovo di zecca (Carmignani, 2020). Questo è il suo primo romanzo.

  • Luca Poli

    Luca Poli, nato a Pisa nel 1986, è laureato in Cinema, Musica e Teatro presso l’Università di Pisa.Ha frequentato laboratori di teatro e corsi di scrittura creativa.Clochard è il suo primo romanzo uscito a settembre 2016 per Istos Edizioni, con il quale ha vinto il premio Letterario Nazionale “Argentario 2016”. Nel marzo 2019 è uscito il secondo romanzo Baba Kunya – Una strana mescolanza famigliare pubblicato da Carmignani Editrice.

  • Luciano Luciani

    Luciano Luciani (Roma, 1947) ha insegnato italiano e latino nei licei di Capannori, Forte dei Marmi, Viareggio e Lucca. Ha scritto libri di storia e antropologia del cibo, sul Risorgimento e la Resistenza. Ha collaborato e collabora con numerose testate locali e nazionali, di carta e on line. Per Carmignani Editrice ha pubblicato Santo sudicio! Trenta storie tra sporco e pulito, 2020.

  • Maria Antonietta Magrini

    Maria Antonietta Magrini vive a Pieve a Nievole, ma è nata a Ponte Buggianese, al limitare del Padule di Fucecchio (Ponte di Mingo). Insegna dal 2003 nelle scuola primaria, specializzata sulle attività di sostegno. Ha pubblicato: Sara dagli occhi belli… e un giorno la Sindrome di Rett mi venne a cercare (2015) e Siamo ancora un colloquio. A partire da Eugenio Borgna. (2018) entrambi per la casa editrice Clinamen (Firenze).

  • Maria Rosa Ceragioli

    Maria Rosa Ceragioli: Nasco in terra Apuana a Massa nel 1952 in ambiente contadino. A sette anni con la famiglia mi trasferisco a Pisa, dove tutt’ora vivo. Ho sempre amato la lettura e la poesia. Ho studiato Psicologia a Padova e quindi ho lavorato come Dirigente Psicologa nella Usl Nord Ovest Pisa e nella Società della Salute occupandomi di bambini, bambine e genitori. Svolgo attualmente la libera professione come Psicoterapeuta. Sono forti i legami con la mia famiglia di origine e con la famiglia che insieme a Mauro abbiamo costruito, nostro figlio e nostra figlia sono ormai adulti ma per noi rimangono sempre, come si dice in Toscana, “il nostro bimbo e la nostra bimba”. Sono referente del gruppo di lettura “Legere et intelligere”, collaboro con NpL e NpM, sono coautrice dei testi: Un tempo per la maternità interiore: agli albori della relazione (2008), Ed. Borla (nuova stampa Ed. Mimesis), Aspettando: figure della maternità (2011), Ed. Nicomp, M come mamma (2017) e P come padre (2019), entrambe Ed. Carmignani e Diventare padre: sguardi sulla paternità interiore (2021), Ed Mimesis.

  • Mariapia Achiardi Lessi

    Maria Pia Achiardi Lessi. L’autrice, nonna di due bambine che hanno illustrato i racconti, ha pubblicato Le novelle della luna nel 2020 e Fate degli alberi e fate dei fiori nel 2021 con Carmignani Editrice; altre novelle ambientate nell’alveare con Ouverture Edizioni, oltre racconti in raccolte di Carmignani Editrice e Mani di Strega Editore, prefazioni a romanzi, recensioni; ha fatto parte di giurie di premi letterari.

  • Massimo Lensi

    Massimo Lensi è nato a Firenze nel 1959. Dopo decenni trascorsi in viaggio tra vari Paesi per occuparsi di diritti umani e progetti federalisti europei, oggi vive a Firenze e si interessa di modelli di sviluppo, diritti digitali e democrazia urbana nelle città colpite dal fenomeno dell’overtourism. Ha scritto articoli e libri su questi argomenti, tra cui: Oltre Chiasso (Nardini Editore), Indocina libera (Liberal libri) e, insieme a Grazia Galli, La filosofia del trolley. Indagine sull’overtourism a Firenze (Carmignani Editrice).

  • Matilde Baroni

    Matilde Baroni è nata nel 1941 a Pisa da genitori pisani. Concluse le scuole elementari si è trasferita con tutta la famiglia a Roma. Dal 2007 è tornata a vivere a Pisa. Ha svolto con passione varie attività e mestieri. Ama scrivere anche per l’infanzia (al suo attivo: Cose che chiacchierano; Il bosco pitagorico). Racconti di altro genere sono stati pubblicati per questi tipi in antologie di premi letterari (I diritti e le diritte; Antichi orizzonti II edizione) e nella collettanea Pisa e le sue voci.

  • Maurizio Antonetti

    Maurizio Antonetti (Lucca, 1964), biologo, è ricercatore in campo agronomico. Ha pubblicato oltre trenta racconti e romanzi brevi su riviste e collane a diffusione nazionale (Toilet, Il Paradiso degli Orchi, Futuro Europa, Naturalmente, Achab, Oltre, Il Grandevetro, etc.) per diversi editori (80144 Edizioni, Giulio Perrone Editore, Marco Del Bucchia Editore, ETS, etc.). Negli anni 2000 ha collaborato con il blog letterario “Il Trasciatti – Lunario inattuale di letteratura e desueta umanità”. Nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo, Una Domenica a Corte di Re Travicello (Ediz. Trasciatti).

  • Michele Fruzza

    Michele Fruzza è nato a Torre del Lago e vive a Lucca. Appassionato di musica e padre di tre figli, da sempre si diletta a inventare musiche e storie per loro.

  • Nadia Chiaverini

    Nadia Chiaverini vive e lavora a Pisa. Ha pubblicato varie raccolte di poesie: L’età di mezzo, 2004; Dai profumo al fiore, 2005; L’altra metà del cielo, 2008; Smarrimenti, 2011; I segreti dell’Universo, 2014. Suoi versi con interventi critici sono pubblicati ne I Quaderni dell’Ussero, 2013. Sue liriche sono presenti in blog letterari, riviste (Poeti e Poesia n. 33 dicembre 2014) e antologie riguardanti tematiche sociali. È presente in antologie che affrontano la questione femminile. Partecipa attivamente a circoli letterari, letture ed incontri di poesia.

  • Paola Baiocchi

    Nata a Roma, ha frequentato il liceo e dopo la maturità la Royale Academie des Beaux Arts di Bruxelles e Grafica editoriale all’Umanitaria di Milano. Dal 1986 lavora nell’editoria; giornalista professionista dal 1990 ha lavorato per l’Unità, il Sole 24 Ore, ItaliaOggi, Diario, la Rai e molti altri giornali e case editrici. Dal 2005 al 2016 ha scritto per Valori, mensile di finanza etica ed economia sociale. Da sempre alterna l’attività di scrittura con quella di illustrazione e pittura, esponendo le sue opere in mostre, realizzando graficamente libri o illustrandoli. Ha svolto attività di formazione all’informazione per la Regione Toscana e in collaborazione con le scuole della provincia pisana.

  • Patrizia Bianconi

    Patrizia Bianconi è nata e vive a Santa Croce sull’Arno. Insegnante nella scuola primaria di Cigoli, oggi è in pensione. Collabora con una rivista locale. Ha partecipato ad alcuni concorsi letterari nazionali e internazionali, riportandone premi e riconoscimenti. Fa parte dell’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) di San Miniato. Nel 2021 ha pubblicato, con Carmignani Editrice, una raccolta di racconti dedicata al tema del Natale, Notte di stelle.

  • Patrizia Napoleone

    Patrizia Napoleone è nata a Roma, è una letterata psicologa, scrive racconti e poesie da sempre. Nella scuola è stata insegnante di lettere e ha svolto attività di formatrice. Guida il Laboratorio di scrittura creativa ‘Viaggi di Parole’ da lei ideato e ha pubblicato opere di critica letteraria, narrativa e poesia. Le principali pubblicazioni: La mosca d’oro (romanzo, 2010), Futura (poesie, 1987), Andante leggero grave (Poesie, 1992), Se la vita è sghemba (poesie, 1997), Viola gli occhi (Poesie, 2011), E la vita è più grande (poesie, 2013). Vive a Cascina.

  • Patrizia Rasetti

    Patrizia Rasetti è nata a Laiano di Càscina (PI), dove tuttora risiede. Ha studiato e lavorato come Arredatrice di interni per molti anni.Il suo primo libro è Tre galline e una volpe (Martinafranca, 2014), premiato nel Concorso “Giovane Holden”. Nel 2015 pubblica conCarmignani Editrice il primo giallo che vede protagonista la signorina Gemma, Delitti tra le note (premio speciale della giuria al concorso La Pergola Arte 2015), seguito nel 2016 da Tutto bene tranne un morto e, nel 2017, da Il segreto del telaio. Tutti i suoi gialli sono stati recensiti nel programma Chiave di lettura (Radio Rai 1). Ha partecipato alle collettanee di gialli estivi Profondo blu Vol.2 (2016) e Vol. 3 (2017).

  • Patrizio Baldacci

    Patrizio Baldacci è nato a Pontedera nel 1977 e vive a Staffoli, in provincia di Pisa. È diplomato in Odontotecnico all’istituto I.P.S.i.A, G. Fascetti di Pisa con il massimo dei voti nell’anno 1997. Si forma e cresce musicalmente nella banda del paese dove vive fin da ragazzo, “La Montesina” di Santa Maria a Monte. Ha frequentato la Scuola di Musica di Fiesole per tre anni studiando la tromba e il pianoforte. Forma, nel 2014, il gruppo musicale Rakataz, arrivando a scrivere, incidere e produrre due album: l’omonimo Rakataz e Tecnocrazia

  • Piero Luccianti

    Piero Luccianti è nato e vive a Castelfranco di Sopra (Castelfranco Piandiscò), in provincia di Arezzo. La sua passione più grande, da cui prende le mosse questa sua prima pubblicazione, è camminare. In mezzo alla natura o nelle città, perché c’è e ci sarà sempre qualcosa di nuovo e di bello da scoprire.

  • Piero Tallarico

    Piero Tallarico nasce a Savelli (Crotone) il primo maggio del 1963, trascorre infanzia e adolescenza a Milano e dal 1988 vive a Pisa. Per Carmignani Editrice ha pubblicato Il Ricettacolo. Ricette raccontate a memoria (Carmignani 2014), Il cielo non era granché (Carmignani 2016) e Forse la primavera (Carmignani 2019). Per Sillabe Editrice nel 2017 ha pubblicato Ad averne la stoffa – storie di tessuti persone e mestieri.

  • Pietro Antonio Marinaro

    Pietro Antonio Marinaro è nato a Matera nel 1972, dove è cresciuto. Dal 1992 abita a Pisa, dove si è laureato in Ingegneria Informatica e lavora. Dal 2006 è sposato con Elena e vivono a Cascina. Due passi a sinistra è il suo primo romanzo.

  • Pietro Contardo

    Pietro Contardo è nato a Spilimbergo, in Friuli, nel 1956. A vent’anni ha vissuto lo sconvolgimento del terremoto ed è arrivato a Firenze, dove vive tuttora, un anno dopo. Dopo aver avuto, per un breve periodo, una piccola impresa nel settore alimentare, da ventuno anni lavora come operaio metalmeccanico, impegnato nel sindacato. Tra frese ed avvitatori ha scoperto l’amore per la scrittura.

  • Sara Renda
  • Silvana Bartolini

    Silvana Bartolini, nata a Montecatini Val di Cecina (PI), vive a Lucca. Sposata, ha un figlio e due nipotini. Animatrice di comunità dal 1994, ha condotto attività manuali e teatrali per tutte le fasce d’età. Mediatrice teatrale dal 2014, in età adulta si è laureata in Discipline dello spettacolo e della comunicazione a Pisa. Ha partecipato all’Antologia di poesie a cura dell’associazione C.Viviani; ha pubblicato il corto teatrale “Berta ed Ermengarda” nel saggio Berta di Toscana di V. Moneta. Per Carmignani Editrice ha pubblicato nel 2015 Le insolite avventure della famiglia Variegatti, scritto con Annamaria Del Curatolo e nel 2016 Biancazampa - Silvana Bartolini.

  • Simonetta Princivalle

    Veronese di nascita e pisana di adozione, Simonetta Princivalle è laureata in filosofia estetica e dell’arte. Da vent’anni si dedica alle arti figurative, utilizzando tecniche diverse. Nei suoi lavori, densi di colore e materia, asseconda un’istintiva tendenza alla conquista della terza dimensione. Sue opere sono state esposte – in Italia e all’estero – in decine di mostre. Al suo attivo le raccolte poetiche: Poesie (Massarosa, 2012), La lampada verde (Massarosa, 2013). Con Carmignani Editrice ha pubblicato: L’orologio nero (2014), La mongolfiera indaco (2015), Il muro giallo (2015), Il tavolo arancione (2016), La mela blu (2017), La porta bianca (2018), La montagna viola (2018), L’anfora rossa (2019). Questo volume è una nuova edizione della precedente silloge La lampada verde (Massarosa, 2014) con poesie inedite.

  • Tamara Taiti
  • Vincenzo Mirra

    Vincenzo Mirra (Napoli, 1973) è laureato in Scienze e Ingegneria dello Spazio e ha partecipato allo sviluppo di importanti programmi spaziali internazionali. Vive a Pisa dal 2005 e svolge la sua attività professionale nel campo delle certificazioni aerospaziali e dei velivoli a pilotaggio remoto. Con Carmignani Editrice, nella Collana Giovani, ha pubblicato il racconto fantastico “Il sogno di Bruce. Un viaggio tra le stelle”, una storia poetica per la fascia 7-10 anni, ed il libro “Viaggio ai confini dell'Universo (e oltre)”, che propone attraverso la narrazione fantastica un affascinante viaggio nella divulgazione scientifica, dalle rivoluzioni di Galilei ed Einstein, alle teorie di Newton e di Hawking, fino alle recenti scoperte dell’astronomia gravitazionale. Ha pubblicato inoltre le raccolte di poesia: Isole (Augh! Edizioni, 2016), Sursum corda. Ad ovest dei versi (Augh! Edizioni, 2018) e Moleskine. Poesie a matita (Edizioni Ensemble, 2019). Per le sua produzione poetica, Mirra è stato incluso tra i poeti vincitori del Premio Internazionale di Poesia Michelangelo Buonarroti (edizione 2018) ed è stato selezionato da Aletti per la prestigiosa Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei (edizione 2019). Ha ideato e curato spazi e iniziative culturali ed è molto attivo nella promozione degli aspetti sociali della lettura ad alta voce, tra cui la promozione della lettura inclusiva nelle scuole. Vincenzo è anche autore di alcuni testi per canzoni e per il teatro, e cura il blog personale Beaufort, scritture al vento e taccuini di mare. Per il webmagazine “Gli Scrittori della porta accanto” ha inoltre pubblicato il racconto scientifico in otto puntate “Dei buchi neri e di altre stelle o quasi stelle dell’Universo”.